Capital markets italia, Indici di borsa principali italia, calendario economico settimanale Italia, i temi dei mercati finanziari, l ‘attività degli hedge fund, ristrutturazioni aziendali, informazione finanziaria italia, mercati dei capitali, migliori blog di finanza italia, Mercati finanziari e borsa italia, Crisi economica notizie italia, Convertitore di valuta italia @capmarkets.it

  • Sun, Aug 2017

Lo yuan entra tra le valute del FMI

Posted In Macro - By Manager on Tuesday, December 1st, 2015 With No Comments »

Fmi

1 dicembre 2015 – Il FMI ha approvato l’inclusione dello yuan (renminbi), la moneta cinese, nel paniere delle valute di riserva. La decisione è stata presa dallo stesso consiglio esecutivo, il quale riunisce i rappresentanti dei Paesi membri dell’istituzione di Washington, e ha aggiunto lo yuan a dollaro, euro, yen e sterlina come componente dei diritti speciali di prelievo, la valuta di riserva dello stesso FMI.

L’annuncio avrà effetto dal 1° ottobre 2016, per consentire una transizione ordinata. Lo stesso FMI ha dichiarato che lo yuan soddisfa i requisiti di una moneta ampiamente utilizzata nel commercio internazionale e «utilizzata liberamente».

La scelta del FMI è legata anche a considerazioni di tipo politico. Infatti la Cina è ormai la seconda economia mondiale alle spalle degli Stati Uniti, ed è nettamente sottorappresentata nel capitale del Fondo Monetario, in quanto l’aggiustamento delle quote, approvato nel 2010 e che riconosce il maggior peso globale di Pechino e di altre economie emergenti, è tuttora bloccato dal Congresso degli Stati Uniti.

L’inserimento dello yuan nei diritti speciali di prelievo ha alcune importanti conseguenze pratiche, dovrebbe infatti produrre un graduale flusso di fondi sullo yuan da parte delle banche centrali, dei fondi sovrani e delle altre istituzioni multilaterali, flusso che in parte è già cominciato (una settantina di banche centrali hanno investito parte delle loro riserve ufficiali in yuan). La sola riallocazione di un 1% delle riserve internazionali sullo yuan significherebbe un flusso di 80 miliardi di dollari l’anno.

Ortensio Foglia – Research Analyst

Email: info@capmarkets.it

About -